condizioni generali di vendita

 

01/ NATURA GIURIDICA DEL CONTRATTO

Il contratto è soggetto allo status di locazione turistica ammobiliata. Gli affitti sono conclusi come residenza temporanea. I locali non possono essere utilizzati come residenza primaria o secondaria.

Il Conduttore non può esercitare alcuna attività commerciale o professionale su base regolare o occasionale, se non concordata con il Locatore.

Il locatario non può avvalersi delle disposizioni di legge applicabili alle locazioni abitative, in particolare per quanto riguarda la manutenzione dei locali.

Nel caso in cui si sospettino o si osservino attività illegali o dannose per il vicinato (mancanza di igiene, inquinamento acustico, aggressività, ecc.), il proprietario si riserva il diritto di annullare completamente il soggiorno. In questo caso, non è previsto il rimborso delle somme versate.

 

02/ DURATA

L’inquilino che accetta il contratto, stipulato per un periodo determinato dalla riserva, non può in alcun caso avvalersi del diritto di rimanere nei locali dopo la scadenza del periodo inizialmente previsto dal presente contratto.

 

03/ NUMERO DI OCCUPANTI

Il numero di inquilini non può superare la capacità dell’appartamento, compresi i neonati o i bambini che dormono nelle culle.

Il numero di inquilini effettivamente presenti deve corrispondere a quello indicato nel contratto. In caso di inadempienza, la locazione sarà annullata e il prezzo del soggiorno sarà addebitato all’affittuario.

Tuttavia, in casi eccezionali, il proprietario può concedere un superamento. In questo caso, e tenendo conto dei costi aggiuntivi causati dalla variazione del numero di occupanti, può essere calcolato un supplemento proporzionale al numero di persone.

Non sono ammesse visite esterne.

Non è consentito l’affitto di più gîtes da parte di persone dello stesso gruppo di conoscenti, vicini o lontani. Qualsiasi prenotazione di più appartamenti da parte dello stesso gruppo non è pertanto valida e sarà annullata. In caso di cancellazione delle prenotazioni fino a 48 ore dopo la prenotazione, gli importi versati saranno rimborsati al netto delle spese bancarie. In caso di cancellazione dopo 48 ore dalla prenotazione, si applicherà la politica di cancellazione e tutti gli importi versati non saranno rimborsabili.

 

04/ USO DEI LOCALI

L’affittuario dovrà utilizzare i locali in modo pacifico e farne un buon uso in conformità con la destinazione d’uso dei locali. Egli è responsabile di qualsiasi danno e perdita che possa verificarsi durante la durata del contratto nei locali di cui ha l’uso esclusivo.

L’inquilino si impegna a occupare personalmente i locali, in base al numero di persone previste, a viverci “da buon padre di famiglia” e a mantenerli. L’inquilino deve garantire la pace e la tranquillità del vicinato e deve evitare qualsiasi rumore che possa disturbare i vicini, in particolare quello emesso da radio, televisione e altre apparecchiature.

L’inquilino si impegna a prendere nota del regolamento interno (che verrà firmato all’arrivo) e a rispettarlo (divieto di fumare all’interno, feste non autorizzate, uso di stufe a legna, parcheggio…).

Il contratto di locazione stipulato tra le parti del presente atto non può in alcun caso andare a beneficio, anche parziale, di terzi, persone fisiche o giuridiche, se non con il consenso scritto del proprietario. Qualsiasi violazione di quest’ultimo paragrafo può comportare l’immediata risoluzione del contratto di locazione a danno dell’inquilino, mentre i proventi del contratto di locazione rimarranno permanentemente al locatore.

Il locatario non può opporsi all’ispezione dei locali su richiesta del locatore o di un suo rappresentante.

Nel caso di un’offerta speciale di camere: il locatario si impegna a non accedere alle camere dell’appartamento non incluse nell’offerta e a non superare il numero di persone indicato nell’offerta.

 

05/ STATO DI PULIZIA

I locali saranno affittati in un eccellente stato di pulizia. Vengono forniti materiali e prodotti per la manutenzione ordinaria. Il servizio di pulizia di fine soggiorno comprende la pulizia dell’appartamento e delle aree comuni al termine del soggiorno in condizioni di normale utilizzo. Non sono compresi: la pulizia e il riordino delle stoviglie, lo smaltimento dei rifiuti, il riordino dei mobili, l’uso anomalo dei locali e la rimozione delle macchie dai tessuti. In caso di sforamento, le spese di pulizia (50€/ora) saranno addebitate all’inquilino.

L’eventuale presenza di odori (da sigarette o fumo) sarà addebitata a 500 euro.

 

06/ ASSICURAZIONE

L’inquilino è responsabile di tutti i danni che si verificano nell’immobile affittato e nelle aree comuni durante il periodo di locazione.

 

07/ RESPONSABILITÀ

Il proprietario non può essere ritenuto responsabile per eventuali danni o furti di oggetti personali nell’alloggio o nelle aree esterne.

Il proprietario non può essere ritenuto responsabile di eventuali cause di forza maggiore o fastidi che possano disturbare, interrompere o impedire il soggiorno.

I minori di 18 anni sono sotto la sola e completa responsabilità dei genitori per tutta la durata del soggiorno.

Gli inquilini non devono entrare nelle aree contrassegnate come private.

 

08/ ARRIVI E PARTENZE

L’inquilino deve presentarsi il giorno indicato nel presente contratto, tra le 17.00 e le 20.00 e l’appuntamento deve essere fissato il giorno prima dell’arrivo. In caso di arrivo tardivo o ritardato, l’affittuario deve informare il proprietario.
Il giorno prima della partenza è necessario fissare un appuntamento per l’inventario degli arredi, che avrà luogo il giorno della partenza indicato nel presente contratto tra le ore 7.00 e le ore 10.00.

 

09/ STATO DI AVANZAMENTO DEI LAVORI

L’inventario degli impianti e delle attrezzature, in duplice copia, viene controfirmato dal proprietario e dall’inquilino all’arrivo e alla partenza; ciascuna parte ne conserva una copia. Questo documento è l’unico riferimento in caso di controversie relative ai locali affittati.

All’arrivo, l’inquilino deve verificare lo stato dei locali e dell’inventario, nonché il corretto funzionamento degli elettrodomestici e dei sanitari. Gli impianti sono funzionanti e qualsiasi reclamo relativo ad essi che si verifichi dopo più di 24 ore dall’entrata in uso dei locali non sarà accettato. In caso contrario, l’alloggio sarà considerato in buone condizioni e l’inventario degli arredi sarà veritiero.

Dopo la partenza dell’inquilino, il locatore ha un periodo di tempo per verificare che l’alloggio e le sue attrezzature siano in buone condizioni e per segnalare eventuali difetti all’inquilino. Questo periodo si estende dalla partenza dell’inquilino uscente all’arrivo dell’inquilino successivo e dura al massimo 24 ore dopo la partenza dell’inquilino.

La mancata sottoscrizione dell’inventario degli arredi da parte del Conduttore o la mancata consegna al Locatore dell’inventario degli arredi firmato sarà considerata come accettazione dell’alloggio nel suo stato attuale secondo l’inventario standard registrato nell’ufficio del Locatore.

 

10/ DEPOSITO DI GARANZIA

Al più tardi al momento dell’ingresso nei locali, l’inquilino consegnerà al proprietario un deposito cauzionale, sotto forma di assegno o pre-autorizzazione bancaria, di 1000 €. Questa cauzione è destinata a coprire i danni e/o il deterioramento dell’alloggio e dei mobili e degli oggetti presenti nell’alloggio causati dall’inquilino, nonché la perdita di chiavi o oggetti.

Se non vengono riscontrati danni e/o deterioramenti, la cauzione verrà restituita all’inquilino entro 72 ore dalla sua partenza.

Se necessario, la cauzione verrà incassata e restituita una volta effettuate le riparazioni, previa detrazione dell’importo delle somme che coprono i danni, la perdita e/o il deterioramento dell’alloggio e dei mobili e degli oggetti presenti nell’alloggio causati dall’inquilino, nonché le spese amministrative. Se l’appartamento non può essere riaffittato nello stato attuale, è possibile richiedere un risarcimento per il mancato guadagno. In caso di danni, perdite e/o deterioramenti coperti dall’assicurazione del locatario, la cauzione sarà restituita entro 8 giorni dal ricevimento del risarcimento, al netto degli importi non coperti dall’assicurazione.

 

11/ ANIMALI

Gli animali non sono ammessi per motivi di igiene e di allergie.

Se l’inquilino non rispetta questa clausola, il proprietario o il suo rappresentante rifiuterà il soggiorno e non verrà effettuato alcun rimborso.

 

12/ STUFA A PELLET

L’inquilino viene informato che il suo appartamento è dotato di una stufa a pellet che è il suo principale mezzo di riscaldamento. Affittando il gîte, gli inquilini accettano le istruzioni per l’uso, la manutenzione e la sicurezza della stufa a pellet e sollevano i proprietari da qualsiasi responsabilità in caso di problemi.

 

13/ PARCHEGGIO

L’affittuario dispone di un parcheggio privato situato all’esterno, a circa 50 metri dall’ingresso dell’appartamento (tranne che per la gîte Bon-Henri, per la quale il posto è disponibile solo in condizioni di non neve). Qualsiasi parcheggio al di fuori di questo spazio deve essere effettuato in parcheggi pubblici (il più vicino è a 250 metri dall’appartamento).

 

14/ FUMATORI

L’appartamento è non fumatori. L’inquilino si impegna a garantire che nessuno fumi nell’appartamento.

 

15/ CONNESSIONE INTERNET

Usufruendo di una connessione internet wifi, il locatario si impegna a non collegarsi a siti illegali e a non effettuare download illegali.

 

16/ FOTO

Le foto non sono contrattuali.

 

17/ ANNULLAMENTO DA PARTE DEL NOLEGGIATORE

È consigliabile stipulare un’assicurazione contro le cancellazioni con la propria compagnia assicurativa, in modo da essere coperti contro eventuali cancellazioni o interruzioni del soggiorno. Potete iscrivervi con il nostro partner Chapka Assurances seguendo le seguenti indicazioni questo link (abbonamento fino a 48 ore dopo la prenotazione – copertura COVID-19 inclusa).

Cancellazione prima dell’arrivo: Tutte le cancellazioni devono essere comunicate al proprietario tramite lettera raccomandata o e-mail con ricevuta di ritorno.

  • Cancellazione più di 30 giorni prima dell’inizio del soggiorno: la caparra rimane al proprietario.
  • Cancellazione a meno di 30 giorni dall’inizio del soggiorno: la caparra e il saldo vengono trattenuti.

Se l’affittuario non si presenta entro 24 ore dalla data di arrivo indicata, il contratto diventa nullo e il proprietario può disporre del gîte. Il deposito e il saldo rimangono di proprietà del proprietario, non è previsto alcun rimborso.

Se il soggiorno viene abbreviato, il prezzo dell’affitto rimane al proprietario. Non è previsto alcun rimborso, ad eccezione della caparra.

 

18/ CANCELLAZIONE DA PARTE DEL PROPRIETARIO

Il locatore versa all’inquilino l’intero importo pagato in anticipo.

 

19/ CESSAZIONE PER LEGGE

In caso di inadempimento da parte dell’Inquilino di uno qualsiasi degli obblighi contrattuali dettagliati nei punti del presente contratto, il contratto si risolve immediatamente e automaticamente, il ricavato della locazione rimane definitivamente al Proprietario.

 

20/ RECLAMI E CONTROVERSIE

Qualsiasi reclamo durante il soggiorno dell’inquilino deve essere segnalato immediatamente al proprietario o al suo rappresentante al fine di risolvere il problema nel più breve tempo possibile. L’inquilino non potrà richiedere alcun risarcimento in caso di riparazioni urgenti da effettuare durante il suo soggiorno nell’alloggio.

Se il reclamo riguarda lo stato dei locali o l’inventario della locazione, deve essere presentato per iscritto entro 24 ore dall’arrivo. Il locatore e l’inquilino dovrebbero favorire un accordo amichevole. Per altre controversie, l’inquilino può rivolgersi a un organo rappresentativo senza limiti di tempo. Qualsiasi reclamo relativo al noleggio sarà trattato dal tribunale competente.